Oro (simbolo)

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.

Alchimia

Simbolo Oro.jpg

Un morbido, lucente, giallo, pesante, malleabile, duttile (trivalente e monovalente) metallo di transizione, uno degli elementi di maggior valore, l'oro rappresenta la perfezione in tutta la materia, a qualsiasi livello. Simboleggia anche l'obiettivo del genere umano di ottenere la perfezione nella mente e nello spirito; basti considerare che è l'unico metallo che non viene ossidato da agenti esterni né eroso da acidi, quindi immutabile (almeno secondo le conoscenze dell'epoca di questo metallo).

"Trasmutare il piombo in oro" significa trasformare i processi psichici inferiori fino a raggiungere la perfezione dell'Oro spirituale (identificarsi con il ).


Simboli dell'Oro