Antonino (filosofo)

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.

Antonino (... – ...) è stato un filosofo greco antico, neoplatonico, vissuto nel IV secolo d.C.


Figlio di Eustazio e Sosipatra, ebbe una scuola a Canopo, in Egitto, e fu contemporaneo di Ipazia.

Vita

Si dedicò completamente ai suoi discepoli; non espresse mai opinioni sulle questioni divine ed Eunapio, sebbene facesse derivare questo comportamento dalla pietà del filosofo, sottolinea che Antonino si asteneva dai rituali teurgici, forse perché preoccupato dalla contrarietà imperiale a queste pratiche.

La sua condotta morale fu esemplare. Il filosofo e i suoi discepoli erano fortemente legati al paganesimo, ma, nonostante questo, si dice che Antonino fu in grado di prevederne la fine imminente; predisse inoltre che, dopo la sua morte, tutti i magnifici templi dedicati agli dei sarebbero mutati in tombe.