Ascendente

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
Esempio di Tema Natale di un Gemelli con ascendente e stellium in Gemelli

L'ascendente in astrologia è il punto dello zodiaco che si vede sorgere all'orizzonte a est al momento della nascita di un individuo, è la costellazione o segno zodiacale che stava sorgendo in quel momento. Ad esempio, una persona che nasce esattamente al sorgere del sole, col il sole in quel periodo in Gemelli, si dirà avere anche l'ascendente in Gemelli, essendo questo il segno che era in quel momento visibile all'orizzonte.

L'ascendente, nel sistema zodiacale delle case, è il punto di partenza, o cuspide, della prima casa, e il punto di partenza della suddivisione in case del cielo di nascita. La prima casa rappresenta l'aspetto del'individuo, il modo in cui le altre persone ci vedono in superficie e gli occhi con cui noi ci relazioniamo con il mondo. In altre parole, l'ascendente è quello che noi chiamiamo "prima impressione", l'idea che noi diamo di noi stessi a chi ci guarda in modo superficiale o ci incontra per la prima volta.

Assieme al Sole (l'ego) e alla Luna (il nostro essere più profondo, il subconscio), l'ascendente è uno degli elementi più importanti nell'interpretazione di una carta natale e parte costitutiva fondamentale della personalità di un individuo. In particolare, l'importanza dell'ascendente è il modo in cui esso può esaltare, confondere o nascondere le caratteristiche del sole di nascita, a seconda della compatibilità o meno dell'elemento (fuoco, terra, aria, acqua) o qualità (cardinale, fisso, mutevole) del segno zodiacale con quello dell'ascendente. Ad esempio, un Gemelli (segno d'aria, mutevole) con ascendente in Gemelli riesce ad esprimere il suo carattere senza ostacoli, e la gente nota subito la sua vera personalità. Con l'ascendente in Aquario, (segno d'aria, fisso) la qualità di questo segno lo fa apparire più testardo, indipendente e deciso, doti che mancano al Gemelli classico. Allo stesso modo, l'ascendente Toro (segno di Terra, fisso) dà più forza al carattere dei Gemelli, ma ne nasconde le caratteristiche intellettuali e astratte in favore di concretezza e ottusità, tipiche della mentalità terrena dei segni di terra, occultando in parte la personalità del Gemelli. L'influenza dell'ascendente può ancora subire ulteriori variazioni, dovute alla presenza di pianeti in prima casa o in aspetto (in posizione particolare, favorevole o sfavorevole) con esso nel cielo di nascita. Il pianeta governatore del segno in cui si trova la prima casa assume grande importanza nel tema natale, modificando certe caratteristiche dell'ascendente e rendendone a volte molto difficile l'interpretazione.

Essendo esso la prima casa, la maggior parte degli astrologi moderni ritiene che all'ascendente corrisponda l'Ariete, il primo segno dello Zodiaco, e che quindi la prima casa sia governata da Marte, pianeta in domicilio in Ariete. Le caratteristiche di egocentrismo e le capacità di leader e di imposizione di se stessi tipiche degli arieti sembra convincere molti astrologi che l'ascendente (l'espressione di se stessi, del proprio io) corrisponda davvero a questo segno. Altre teorie sembrerebbero assegnare alla prima casa altri segni, quali il Leone (le sue peculiarità di esibizionismo, orgoglio e autocompiacimento sembrerebbero essere congeniali al significato dell'ascendente; inoltre, il Sole, governatore del segno del Leone, è un elemento molto forte posto in prima casa) o la Bilancia (l'ascendente in Bilancia sembra conferire l'aspetto e la personalità più gradevoli e affascinanti dell'intero zodiaco, dando l'impressione che in questo segno esso si esprima nel migliore dei modi e che abbia gli effetti migliori sugli individui).

Collegamenti esterni