Chokhmah

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
Keter.jpg

Template:Sephirot

Definizione

Corrispondenze

  • Nella metafisica Kether corrisponde alla Monade impenetrabile, origine di ogni cosa, alla Causa prima, all'Adam Kadmon.
  • Nelle religioni corrisponde al dio egizio Ptah e ad Amon-Ra, al greco Zeus, al romano Giove (Jupiter), all'indù Brahma[1].
  • La lettera simbolica cui è associato è lo jod[2];
  • Il nome di Dio associato a Kether è Eheieh;
  • Il suo numero è l'1;
  • I suoi simboli sono il punto, la corona, la svastica;
  • L'arcangelo è Metatron;
  • Gli angeli sono i Chaioth ha Qadesh;
  • Nel corpo umano non ha una corrispondenza specifica[3], in quanto dovrebbe piuttosto essere il principio da cui origina l'intero corpo umano;
  • La sua pietra preziosa è il Diamante;
  • L'animale sacro è il Cigno, ma talvolta anche il Falco;
  • Nei Tarocchi è collegato agli assi;
  • Il suo colore è il bianco assoluto, la brillantezza.

Chokhmah nello Zohar

Lavorare con la sepirah Chockmah

450
450

Note

  1. Come da Kether emanano 7 Luci (i sephirot), così anche da Brahma emanano i 7 Rishis, o Prajapati
  2. La lettera simbolica è lo jod (valore numerico 10), perchè da Kether emanano sette Luci che, sommate alle due emanazioni dirette (Chokmah e Binah) portano il totale a 10, il valore numerico della lettera jod.
  3. Alcuni lo associano alla testa ma è un errore in quanto Kether è piuttosto la corona che viene poggiata sulla testa.

Vedi anche

Riferimenti esterni