Edizioni di Ar

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
Edizioni di Ar
Stato Italia Italia
Fondazione 9 dicembre 1963 a Padova
Fondata da Franco Freda e Gruppo di Ar
Settore Editoriale
Sito web www.edizionidiar.com/

Edizioni di Ar è una casa editrice italiana fondata nel 1963 a Padova da Franco Freda e dal Gruppo di Ar, tuttora attiva.

Nel dibattito politico che caratterizzò la seconda metà degli anni sessanta e gli anni settanta in Italia, Franco Freda ed il Gruppo di Ar diedero vita alla casa editrice (la prima sede fu a Padova in Via Patriarcato al civico 34, nei pressi di Piazza Capitaniato), a complemento della posizione di militanza che assunsero in seno alla destra radicale partendo dalle posizioni del filosofo Julius Evola.

La prima opera che le Edizioni di Ar diedero alle stampe fu il Saggio sull'ineguaglianza delle razze umane di Joseph Arthur de Gobineau. Le pubblicazioni oggi spaziano da autori classici come Platone, Porfirio, Sallustio, Giuliano Augusto, fino ad autori dell'epoca del Fascismo, della Rivoluzione conservatrice, ed esponenti del revisionismo storico. E proprio ad Evola sono dedicati un buon numero di testi.

I titoli editi dalle Edizioni di Ar si dividono in varie collane, fra cui:

Tra i saggi di Freda: La disintegrazione del sistema (1969), L’albero e le radici (1996), Platone. Lo stato secondo giustizia (1996), I lupi azzurri. Documenti del Fronte Nazionale (2000).

Il principale centro di distribuzione delle Edizioni di Ar si trova a Avellino.

Bibliografia

  • AA.VV, Risguardo V. Quarant'anni delle Edizioni di Ar, 1964-2003, Libreria Ar, Salerno 2004
  • Chiara Stellati, Una ideologia dell'Origine. Franco Freda e la controdecadenza, Edizioni di Ar, Padova 2001

Collegamenti esterni