Ermia di Alessandria

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.

Ermia di Alessandria (sec. V d.C.; ... – ...) è stato un filosofo neoplatonico greco antico.


Discepolo di Siriano alla scuola di Atene e successivamente maestro ad Alessandria, alla cui scuola impresse una svolta in senso mistico. Fu autore di un commento al Fedro di Platone. Il figlio Ammonio, allievo di Proclo ad Atene e poi a sua volta scolarca ad Alessandria, riportò in ambito più filologico l'indirizzo della scuola.