Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

F

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
La lettera F

F (chiamata effe in italiano) è la sesta lettera dell'alfabeto italiano.

[f] rappresenta anche il grafema di una consonante fricativa labiodentale sorda nell'alfabeto fonetico internazionale.


Alfabeto fonetico NATO Codice Morse
Foxtrot ··–·
ICS Foxtrot.svg Semaphore Foxtrot.svg ⠋
Bandiera di segnalazione marittima Alfabeto semaforico Braille

Storia

Proto-semiticW-01.png Waw fenicio
Digamma greco
grafema etrusco per la F
La lettera F
Proto-semitico waw Fenicio wow Greco vau grafema etrusco per la F Latino

L'origine della F è la stessa delle lettere V, U, Y e W; esse derivano infatti dalla lettere semitica waw, da cui si evolvette la lettera fenicia wow, con valore fonetico [w], da cui deriva il digamma greco, poi scomparso. Gli etruschi mutano il digamma greco sia come [v] che come [f], ed è con quest'ultimo valore fonetico che la lettera arriva nell'alfabeto latino, mentre l'altro si conservò nella V.

Codici informatici

  • Unicode: maiuscola U+0046, minuscola U+0066.
  • ASCII: maiuscola 70, minuscola 102; in binario 01000110 e 01100110 rispettivamente.
  • EBCDIC: maiuscola 198, minuscola 134.
  • Entity: maiuscola & #70; e minuscola & #102;