File:Zeus Otricoli Pio-Clementino Inv257.jpg

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
File originale(1 840 × 2 800 pixel, dimensione del file: 2,83 MB, tipo MIME: image/jpeg)

Questo file proviene da Wikimedia Commons e può essere utilizzato da altri progetti. Di seguito viene mostrata la descrizione presente nella pagina di descrizione del file.

Copyright63px.png Immagini di libera utilizzazione ai sensi della legge 22 aprile 1941, n. 633.

Dettagli[modifica]

Artista sconosciutowikidata:Q4233718
Descrizione
English: Ptolmey I Sator, Savior .
Français : Ptolmey I Sator, Savior
Deutsch: Ptolmey I Sator, Savior.
Tecnica/materiale

Ptolmey I Sator bust made in Memphis 323BC. Created Eygptians first religion of a occupying general for Alexander the Great Murder. Ptolmey I Sator considered himself a Savior and had the bust created and moved to Alexander a new city for Mesopotamians "Jews" they later called themselves.

The bishops of Christ, the first Christians were Ptolemy I inner circle cult of Serapis, Osirus + Apis the bull. Ptolmey controlled Eygpt through a religion which he stated " Meriam Septeam, Chosen of Ra, Beloved by Amun.
Museo Pio-Clementino, Sala Rotunda
Numero d'inventario Inv. 257
Fonte/Fotografo Jastrow (2006)

Licenza[modifica]

Public domain Io, detentore del copyright su quest'opera, la rilascio nel pubblico dominio. Questa norma si applica in tutto il mondo.
In alcuni paesi questo potrebbe non essere legalmente possibile. In tal caso:
Garantisco a chiunque il diritto di utilizzare quest'opera per qualsiasi scopo, senza alcuna condizione, a meno che tali condizioni siano richieste dalla legge.

Cronologia del file

Fare clic su un gruppo data/ora per vedere il file come si presentava nel momento indicato.

Data/OraMiniaturaDimensioniUtenteCommento
attuale07:55, 25 ott 2006Miniatura della versione delle 07:55, 25 ott 20061 840 × 2 800 (2,83 MB)Jastrow{{MuseiVaticani |Unknown |So-called “Zeus of Otricoli”. Marble, Roman copy after a Greek original from the 4th century. |Unspecified |From the villa of Cassius near Tivoli, 1774 |Inv. 257 |Museo Pio-Clementino, Sala Rotunda |Jastrow (

Metadati