Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Rosh Chodesh

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.

Rosh Chodesh (in ebraico ראש חודש, letteralmente: testa di mese) è la locuzione che designa il primo giorno del mese lunare, secondo il calendario ebraico.

A Rosh Chodesh corrisponde la Benedizione della luna che può essere recitata sino al 15 del mese.

Definizione

Rosh Chodesh è definito come il giorno (inteso dal tramonto alle prime stelle indicative dell'inizio della sera, anche se talvolta dura due giorni) in cui appare la prima falce di luna. Ai tempi del Bet Hamikdash osservatori inviati dai Cohanim scrutavano il cielo da luoghi elevati allo scopo di veder apparire questa falce e riportavano la notizia al Tempio con la massima celerità possibile. Il calcolo a quei tempi era difficile in quanto il mese lunare può durare 29 o 30 giorni, intesi come solari - più precisamente, 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 2,9 secondi.

Origine

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Calendario ebraico, Shekhinah, Sinedrio, Tetragramma biblico e Tiqqun.

Mosè

Dio mostrò a Mosè le fasi della luna rivelando quando e come deve essere determinato Rosh Chodesh: Dio indicò a Mosè il momento adatto.

Fonti Talmudiche

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Saadya Gaon.

Ordine della Tefillah

Exquisite-kfind.pngLo stesso argomento in dettaglio: Zmanim.

La Tefillah viene recitata come nei giorni normali ma con l'aggiunta della parte precipua nell'Amidah, dell'Hallel e del Musaf apposito per questo santo giorno per il popolo ebraico.

Amidah

Hallel

Lettura della Torah

Musaf

Ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Esopedia che trattano di Ebraismo