Uno (Simbologia)

Da Esopedia, l'Enciclopedia dell'[[Ordine Martinista Antico e Tradizionale|O.M.A.T.]] per gli Iniziati.
Jump to navigation Jump to search
The printable version is no longer supported and may have rendering errors. Please update your browser bookmarks and please use the default browser print function instead.

Il numero Uno è il principio divino. Ogni cosa nasce dall'Uno. L'Uno è il tutto, l'Eterno Infinito Essere, che non ha forma e possiede tutte le forme, significato simbologia numero uno 1 che non ha nome e possiede tutti i nomi. Essendo indivisibile, indica principalmente l’unità, la sua forza sta nel suo valore qualitativo di unire e di origine, per questo motivo è un numero sacro venerato dall'antichità. Tutte le tradizioni parlano di un origine in cui regnava l’unità, il non-manifesto senza divisione, l’unificazione delle energie e la totalità. Da questa origine sono nate tutte le cose e la manifestazione. Dall'Uno scaturiscono due energie uguali e contrarie che formano la materia. L'unione di queste due energie, maschile e femminile, dentro l'Uno, creano la nuova vita. L’unità è il principio armonizzante, ma se questa unità si rompe lascia il posto alla molteplicità. Il pantheon della mitologia antica, contemplava una molteplicità di dei come epifania degli elementi naturali, governata da una divinità suprema, ricordo dell’unità fondamentale. Simbolo dell’Uno è il cerchio essendo senza inizio e senza fine. L’Uno, in quanto simbolo unificante, ha un grande capacità evocatrice, permette di creare legami riunendo gli elementi separati, come la terra e il cielo, il macrocosmo e il microcosmo. L’Uno nella simbologia esoterica non è considerato un numero avendo una valenza principiale come unità, da cui si originano e fanno ritorno tutti i numeri.

L'Uno nell'interpretazione numerologica

Simbolo dell’Inizio, l’Uno è per eccellenza il numero dal quale fiorisce un'idea, e rappresenta la forza nel perseguire intraprendenti iniziative personali. Questa caratteristica porta l’individuo ad affrontare e superare gli ostacoli disseminati lungo il suo cammino con determinazione e coraggio. Conseguenza di ciò sarà, un’elevata predisposizione a sperimentare, a sbagliare e a ritornare sui propri passi, dovuta alla costante e strenua ricerca della perfettibilità. Caratteristiche preminenti del numero Uno sono l’individualismo, l’indipendenza e la volontà di autoaffermarsi. Il motto del numero Uno è: Io sono io e desidero essere me stesso sempre.

Il numero Uno è caratterizzato da una personalità e un carisma tali da renderlo un vero leader capace di azioni che possono produrre grandi cambiamenti dello stato di evoluzione per tutta l’umanità. Se nella persona individuata con il numero Uno manca forza di volontà e spirito di iniziativa, il risultato sarà quello di identificare i vari fallimenti che si presentano come una realtà oggettiva immodificabile. Questo accade solitamente nei primi stadi di crescita delle persone caratterizzate da questo numero ma, superata questa fase, possono diventare veri maestri nell'arte del calibrare la forza di volontà con il poter raggiungere una determinata meta.

Associazioni tradizionali del numero

  • SEGNO ZODIACALE DI RIFERIMENTO: Ariete
  • PIANETA DOMINANTE: Marte
  • ELEMENTO DOMINANTE: Fuoco
  • REQUISITI PERSONALI: lealtà, schiettezza, determinazione, autonomia, originalità, dinamicità, individualismo
  • FINALITA’: primeggiare, esprimere al meglio le proprie capacità e doti individuali, avere una posizione di rispetto e prestigio nella società
  • ATTITUDINI: spirito di iniziativa, intraprendenza, indipendenza, caparbietà
  • DIFETTI: egocentrismo, intolleranza, egoismo, ostinazione, prevaricazione, impulsività, ambizione
  • PUNTI DEBOLI: timore di non essere compresi, paura di essere trascurati e di non riuscire ad esprimere al meglio le proprie doti
  • AFFINITA’ CON ALTRI NUMERI: Discreta: 4 e 7. Ottima: 2 e 6.